All Tweets
Precedente:
Seguente:
Dry cracked land and and an old television

5.12 La fine del mondo è vicina?

Dio e disastro

Soprattutto in tempi di grandi sofferenze e catastrofi, si sente dire, dalle persone, che la fine del mondo è vicina. A volte, esse risultano molto convincenti e usano passi biblici per mostrare come le antiche profezie sembrino avverarsi una dopo l’altra. Potrebbero aggiungere descrizioni circa l’orrore dell'inferno e l'assoluta impossibilità, per noi mortali, di raggiungere il Paradiso.

Tuttavia, lo stesso Gesù lo ha detto molto chiaramente: "Non spetta a voi conoscere tempi o momenti che il Padre ha riservato al suo potere" (At 1:7).Quindi, nessuno può predire quando arriverà la fine dei tempi. Nel corso dei secoli, ci sono stati predicatori di sventura, che hanno sempre ritenuto vicina la fine; ma Gesù stesso ha detto che non potevano saperlo! Invece di preoccuparti per quando arriverà la fine, un approccio migliore è il considerare come ti piacerebbe esser trovato, in quel momento.

In altre parole: come vivresti, se oggi fosse il tuo ultimo giorno, prima di affrontare Dio nel giudizio finale? In una situazione ideale, non cambieresti nulla nel tuo stile di vita, ma probabilmente ci sono alcune cose che vorresti ancora sistemare. Ora, è il momento migliore per farlo, a prescindere dal fatto che la fine sia vicina o meno!

Nessuno sa quando arriverà la fine, disse Gesù. Quindi, l'approccio migliore è quello di cercare di vivere da cristiani nel miglior modo possibile.