Tutti Tweets
prev
Precedente:2.28 Qual era il rapporto tra re e papa nel Medioevo?
next
Seguente:2.30 Come nacquero le Chiese ortodosse?

2.29 Cos’era la rinascita spirituale avvenuta nel Medioevo?

Musulmani, barbari, e Ortodossi

Nel Medioevo molte persone, sia religiosi che fedeli laici, iniziarono a riflettere sul ruolo della persona di Gesù nella loro vita quotidiana. Nel XII e XIII secolo vennero fondati molti nuovi monasteri e ordini religiosi, come i Cistercensi, i Francescani e i Domenicani.

Nel XIII secolo, lo studio della fede vide una ripresa grazie a dibattiti teologici ben argomentati (Scolastica). In questo ambiente intellettuale vennero fondate molte università, ed anche movimenti laici per chi voleva condurre una vita di preghiera pur vivendo “nel mondo”.

 

Vennero fondati nuovi ordini per seguire Cristo e le università cattoliche per promuovere lo scambio di conoscenze e comprensione.
La parola del Papa

Tale consolante realtà, che in ogni generazione cioè nascono santi e portano la creatività del rinnovamento, accompagna costantemente la storia della Chiesa in mezzo alle tristezze e agli aspetti negativi del suo cammino. Vediamo, infatti, secolo per secolo, nascere anche le forze della riforma e del rinnovamento, perché la novità di Dio è inesorabile e dà sempre nuova forza per andare avanti. Così accadde anche nel secolo XIII, con la nascita e lo straordinario sviluppo degli Ordini Mendicanti: un modello di grande rinnovamento in una nuova epoca storica. [Papa Benedetto XVI, Udienza Generale, 13 gennaio 2010]