All Tweets
Precedente:
Seguente:
pokerspel

4.46 Il gioco d’azzardo, il consumo di droghe e alcool o l’eccessiva ricchezza sono cose peccaminose?

Società e comunità

'Troppo' non è mai una buona idea. Questo specialmente nel caso in cui si metta in pericolo se stessi o gli altri con il proprio comportamento. Bere alcolici non è un peccato, ma è un peccato bere troppo (Rm 13, 13)Rm 13, 13: Comportiamoci onestamente, come in pieno giorno: non in mezzo a orge e ubriachezze, non fra lussurie e impurità, non in litigi e gelosie.. L’azzardo consiste nello scommettere denaro o altre cose di valore affidandosi alla sorte. Questo di per sè non è un peccato. Il pericolo è che ci si può far prendere dall’avidità o dalla passione per il gioco.

Far uso di droghe (tranne che per ragioni mediche) è un peccato grave, perchè può danneggiare seriamente la salute e la vita. La vera vita in cielo è il nostro unico futuro, che durerà per sempre. con questo in mente, le ricchezze terrene sono relative.

> Leggi di più nel libro

La temperanza è importante. Gioco d’azzardo per divertimento, ricchezza senza avidità, alcol moderato non sono peccato. L’abuso di droghe sì.

La saggezza della Chiesa

Può un cristiano prendere parte a scommesse o giochi d’azzardo?

Le scommesse e i giochi d’azzardo sono immorali e pericolosi nel momento in cui il giocatore mette a repentaglio i propri mezzi di sostentamento; ancora peggio è se egli mette a rischio i beni di altre persone e addirittura di chi si è fidato di lui.

Spesso è moralmente dubbio puntare grosse somme di denaro in giochi d’azzardo, mentre altri non hanno neppure il necessario per vivere; inoltre le scommesse e i giochi d’azzardo possono diventare delle vere manie e creare autentiche dipendenze. [Youcat 434]

Quale dovere abbiamo verso il corpo?

Dobbiamo avere una ragionevole cura della salute fisica, propria ed altrui, evitando tuttavia il culto del corpo e ogni sorta di eccessi. Vanno inoltre evitati l'uso di stupefacenti, che causano gravissimi danni alla salute e alla vita umana, e anche l'abuso dei cibi, dell'alcool, del tabacco e dei medicinali. [CCCC 474]

Perchè l’assunzione di droghe è un peccato?

L’assunzione di droghe è un peccato perché è un atto autodistruttivo, e in quanto tale un rifiuto della vita che Dio ci ha donato per amore.

Ogni forma di dipendenza da droghe legali (alcool, medicinali, tabacco) e a maggior ragione da droghe illegali è una rinuncia alla libertà per una forma di schiavitù. Questa pratica danneggia il corpo di chi le assume e provoca gravi danni anche alle altre persone. Ogni volta che l’uomo perde o dimentica se stesso nell’ebbrezza (il che avviene anche con l’uso smodato del cibo e delle bevande, della sessualità o anche con l’ebbrezza della velocità) si ha una degradazione della dignità e della libertà umana, e quindi un peccato contro Dio. da distinguersi da questo è l’uso razionale, consapevole e misurato dei generi voluttuari. [Youcat 389]

La parola del Papa

Ciascuno di noi può pensare, in silenzio, alle persone che vivono senza speranza, e sono immerse in una profonda tristezza da cui cercano di uscire credendo di trovare la felicità nell’alcol, nella droga, nel gioco d’azzardo, nel potere del denaro, nella sessualità senza regole … Ma si ritrovano ancora più delusi e talvolta sfogano la loro rabbia verso la vita con comportamenti violenti e indegni dell’uomo. [Papa Francesco, Ai partecipanti al Convegno Ecclesiale della Diocesi di Roma, 17 giugno 2013]