All Tweets
Precedente:
Seguente:
microfoons

4.49 Cos’è la Nuova Evangelizzazione?

Società e comunità

Si dall’inizio la Chiesa ha inviato persone nella missione di proclamare il Vangelo, la Parola di Dio, in tutto il mondo. Gesù stesso ha ordinato a tuti i fedeli battezzati di predicare il Vangelo a chiunque voglia ascoltare (Mc 16, 15)Mc 16, 15: E disse loro: "Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura.". I cristiani possono farlo anzitutto con il modo in cui vivono.

Papa Giovanni Paolo II sollecitò una Nuova Evangelizzazione diretta a tutte le persone che ancora non conoscono il Vangelo di Gesù, o la cui fede non è più viva.

> Leggi di più nel libro

La Nuova Evangelizzazione cerca di portare la fede a tutti coloro che sono lontani da Cristo, soprattutto ai battezzati che non credono più.

La saggezza della Chiesa

Come si diffonde la Buona Novella?

Fin dall'inizio i primi discepoli hanno avuto l'ardente desiderio di annunziare Gesù Cristo, allo scopo di condurre tutti alla fede in lui. Anche oggi, dall'amorosa conoscenza di Cristo nasce il desiderio di evangelizzare e catechizzare, cioè svelare nella sua persona l'intero disegno di Dio e mettere l'umanità in comunione con lui. [CCCC 80]

La parola del Papa

«Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito» (Gv 3,16). Gesù, mandato dal Padre all'umanità, comunica ad ogni credente la pienezza della vita (cfr. Gv 10,10) … Il suo Vangelo deve farsi «comunicazione» e missione. La vocazione missionaria chiama in causa ogni cristiano, diventa l'essenza stessa di ogni testimonianza di fede concreta e vitale. Si tratta di una missione che trae la sua origine dal progetto del Padre, disegno d'amore e di salvezza che si attua con la forza dello Spirito senza il quale ogni nostra iniziativa apostolica è destinata all'insuccesso. [Papa Giovanni Paolo II, Messaggio per la IX e X GMG, 21 novembre 1993]