All Tweets
Precedente:
Seguente:
opspattend water

3.36 Qual è l’effetto del Battesimo?

I Sacramenti

Per mezzo del Battesimo nell’acqua, Dio ci adotta come suoi figli. Da quel momento in poi siamo parte della sua Chiesa, la grande famiglia dei cristiani. La persona che riceve il Battesimo (o i suoi genitori) promette di fare del suo meglio per vivere una vita cristiana buoma e rifiutare tutto quanto è male.

Questo sacramento elimina il nostro ‘peccato originale’, il male che abbiamo ereditato dai nostri progenitori. Anche tutti i peccati che la persona battezzata ha commesso fino a quel momento sono ‘lavati via’ e perdonati. In questo modo la nostra vita da cristiani inizia con una tabula rasa! Dal momento del nostro Battesimo, lo Spirito Santo ci aiuta a vivere come buoni cristiani (I Cor 12, 13)I Cor 12, 13 Infatti noi tutti siamo stati battezzati mediante un solo Spirito in un solo corpo, Giudei o Greci, schiavi o liberi; e tutti siamo stati dissetati da un solo Spirito..

> Leggi di più nel libro

Attraverso il Battesimo diventiamo figli di Dio e membri della Chiesa. Il peccato originale e i peccati personali sono eliminati.

La saggezza della Chiesa

Da quando e a chi la Chiesa amministra il Battesimo?

Dal giorno della Pentecoste la Chiesa amministra il Battesimo a chi crede in Gesù Cristo [CCCC 255]

Chi può battezzare?

I ministri ordinari del Battesimo sono il Vescovo e il presbitero; nella Chiesa latina, anche il diacono. In caso di necessità, chiunque può battezzare, purché intenda fare ciò che fa la Chiesa. Egli versa dell'acqua sul capo del candidato e pronunzia la formula trinitaria battesimale: "Io ti battezzo nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo." [CCCC 260]

Si può essere salvati senza Battesimo?

Poiché Cristo è morto per la salvezza di tutti, possono essere salvati anche senza Battesimo quanti muoiono a causa della fede (Battesimo di sangue), i catecumeni, e anche tutti coloro che sotto l'impulso della grazia, senza conoscere Cristo e la Chiesa, cercano sinceramente Dio e si sforzano di compiere la sua volontà (Battesimo di desiderio). Quanto ai bambini morti senza Battesimo, la Chiesa nella sua liturgia li affida alla misericordia di Dio [CCCC 262]

Quali sono gli effetti del Battesimo?

Il Battesimo rimette il peccato originale, tutti i peccati personali e le pene dovute al peccato; fa partecipare alla vita divina trinitaria mediante la grazia santificante, la grazia della giustificazione che incorpora a Cristo e alla sua Chiesa; fa partecipare al sacerdozio di Cristo e costituisce il fondamento della comunione con tutti i cristiano; elargisce le virtù teologali e i doni dello Spirito Santo. Il battezzato appartiene per sempre a Cristo: è segnato, infatti, con il sigillo indelebile di Cristo (carattere). [CCCC 263]

Che cos’è il Battesimo?

Il Battesimo è il passaggio dal regno della morte alla vita, la porta d’ingresso nella Chiesa e l’inizio di una comunione permanente con Dio.

Il Battesimo è il sacramento di base e la premessa per tutti gli altri sacramenti. Ci unisce con Gesù Cristo, alla sua morte redentrice sulla croce, liberandoci così dal potere del peccato originale e da tutti i peccati personali e ci fa risorgere con lui ad una vita senza fine. Poiché il Battesimo è un patto con Dio, l’uomo deve dire Sì a questo accordo. Nel Battesimo dei bambini sono i genitori a professare la fede al loro posto. [Youcat 194]

Come viene amministrato il Battesimo?

La forma classica dell’amministrazione del Battesimo è la triplice immersion del battezzando nell’acqua. Di solito tuttavia viene versata per tre volte dell’acqua sul capo del battezzando, e chi amministra il battesimo dice: “Io ti battezzo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.”

L’acqua è simbolo della purificazione e di una nuova vita, cosa che viene già espressa nel Battesimo di penitenza di Giovanni il Battista. Il battesimo che viene amministrato con l’acqua “nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo” è ben più di un segno di conversione e pentimento; è una nuova vita in Cristo. Per questo si aggiungono anche i tre segni dell’unzione, della veste bianca e della candela battesimale. [Youcat 195]

Perchè la Chiesa mantiene l’usanza del Battesimo dei bambini?

Fin dai tempi molto antichi la Chiesa ha praticato il Battesimo dei bambini. Perchè prima che noi scegliamo Dio, Dio ha scelto noi. Il Battesimo è quindi una grazia, un dono di Dio non meritato che ci accoglie incondizionatamente. I genitori credenti che vogliono il meglio per il loro figlio vogliono anche il suo Battesimo, con il quale il bambino è sottratto all’influsso del peccato originale e al potere della morte.

Il Battesimo dei bambini presuppone che i genitori Cristiani introducano il bambino alla fede. Non è giusto privare il bambino del Battesimo per una male intesa liberalità. Privare un bambino della grazia di Dio del Battesimo è un errore da parte dei genitori cristiani, come se si privasse dell’amore un figlio per permettergli in seguito di scegliere liberamente l’amore.  Come ogni persona nasce dotata della facoltà della parola, ma deve imparare una lingua, allo stesso modo ogni persona nasce dotata della facoltà di credere, ma deve fare conoscenza con la fede. Tuttavia il battesimo non può essere imposto a nessuno: una volta ricevuto da bambini bisogna poi approvarlo nel corso della vita, cioè bisogna dire sì al proprio battesimo perche questo possa portare frutto. [Youcat 197]

Il Battesimo è veramente l’unica via verso la salvezza?

Per tutti coloro che ascoltando il Vangelo hanno creduto che Cristo è “la via, la verità e la vita” (Gv 14, 6), il Battesimo è l’unica via verso Dio e la salvezza. Al tempo stesso è però vero che Cristo è morto per tutti gli uomini; per questo raggiungono la salvezza anche tutti coloro che non hanno avuto alcuna possibilità di conoscere Cristo e la fede, ma che sono alla ricerca di Dio con cuore sincero e che vivono secondo la loro coscienza (il cosiddetto Battesimo di desiderio).

Dio ha legato la salvezza ai Sacramenti. Per questo la Chiesa deve proporli agli uomini senza mai stancarsi. Abbandonare l’attività missionaria significa tradire l’incarico affidato da Dio. Egli però non è legato ai sacramenti. Dove la Chiesa non esiste o non ha successo – sia per sua responsabilità o per altre ragioni—Dio stesso apre per gli uomini altre vie verso la salvezza in Cristo. [Youcat 199]

Perchè i cristiani dovrebbero scegliere per il Battesimo i nomi di grandi santi?

Non esiste esempio migliore dei santi, e neppure esistono patroni migliori. Se il mio patrono è un santo, ho un amico presso Dio. [Youcat 202]

La parola dei Padri della Chiesa

Felice è il sacramento della nostra acqua, perchè, lavando via I peccati della nostra precedente cecità, siamo liberati, [e ammessi] alla vita eterna!.......Ma noi, piccoli pesci, secondo l’esempio del nostro IXTHUS (=pesce) Gesù Cristo, siamo nati in acqua, e non abbiamo salvezza in altro modo se non dimorando per sempre in [quell’] acqua. [Tertulliano, Sul Battesimo, Chp. 1 (ML 1, 1197)]

Cosa avete visto? Acqua, certamente, ma non solo acqua; avete visto i diaconi che svolgevano il loro servizio, e il Vescovo che poneva domande e venerava.... Credete, dunque, che qui c’è la presenza della divinità. Credi all’opera e non credi alla presenza? Da dove verrebbe l’operato se non lo precedesse la presenza? [S. Ambrogio, Sui Misteri, Cap. 3:8 (ML 16, 391)]