All Tweets
Precedente:
Seguente:

1.20 Come si può distinguere ciò che è effettivamente vero nella Bibbia da ciò che non lo è?

Leggere la Bibbia

Gesù ha dato lo Spirito Santo come aiuto agli Apostoli, così che potessero capire e proclamare il Vangelo. Lo Spirito Santo aiuta ancora la Chiesa a spiegare la Bibbia correttamente.

Ad esempio, ci sono molti commenti sulla Bibbia scritti da santi, papi e Concili della Chiesa. Insieme all’assistenza che la Chiesa ci dà, questi testi possono aiutarci a capire la Bibbia. In questo modo possiamo veder quali parti devono essere prese letteralmente, e quali sono state scritte in modo poetico o metaforico per spiegare una verità più profonda.

> Leggi di più nel libro

La Chiesa, sostenuta dallo Spirito Santo, ci aiuta a leggere la Bibbia in modo giusto e a comprenderla nella sua totalità nella Tradizione.

La saggezza della Chiesa

Come leggere la Sacra Scrittura?

La Sacra Scrittura deve essere letta e interpretata con l'aiuto dello Spirito Santo e sotto la guida del Magistero della Chiesa, secondo tre criteri:

1) attenzione al contenuto e all'unità di tutta la Scrittura;

2) lettura della Scrittura nella Tradizione viva della Chiesa;

3) rispetto dell'analogia della fede, cioè della coesione delle verità della fede tra di loro.

[CCCC 19]

Qual è il modo giusto per leggere la Bibbia?

Il modo giusto per leggere la Sacra Scrittura è leggerla pregando, in altre parole con l’aiuto dello Spirito Santo, sotto la cui influenza essa venne all’esistenza. È la Parola di Dio e contiene la comunicazione fondamentale di Dio verso di noi.

La Bibbia è come una lunga lettera scritta da Dio a ciascuno di noi. Per questa ragione io dovrei accettare la Sacra Scrittura con grande amore e rispetto. Innanzitutto è importante leggere realmente la lettera di Dio, in altre parole, non scegliere dei dettagli senza prestare attenzione al messaggio intero. Poi devo interpretare tutto il messaggio con uno sguardo al suo cuore e mistero: Gesù Cristo, di cui parla tutta la Bibbia, persino l’Antico Testamento. Perciò dovrei leggere la Sacra Scrittura nella fede che l’ha originata, la stessa fede viva della Chiesa. [Youcat 16]

La parola dei Padri della Chiesa

A causa della profondità della Sacra Scrittura, non tutti la accettano in un unco modo, ma uno capisce le sue parole in un modo, un altro in un altro... Perciò è molto necessario, a causa di così tante intricatezze di vari errori, che si ponga una regola per la corretta interpretazione dei profeti e apostoli in accordo con il criterio dell’interpretazione ecclesiastica e cattolica. [S. Vincenzo di Lerins, Commonitorio, Cap. 2 (ML 50, 639)]