All Tweets
Precedente:
Seguente:
schildering in Oosterse Kerk

2.21 Com’era organizzata la Chiesa primitiva?

Romani, Concili, e Padri della Chiesa

Nel primo secolo, gli Apostoli e altri discepoli di Gesù predicarono il suo messaggio in molte città nel Medio oriente e nell’Europa meridionale. Le prime guide delle comunità locali furono gli Apostoli. I loro successori sono i vescovi.

Gli Apostoli venivano aiutati da preti e diaconi. Ognuno degli altri fedeli nella Comunità aveva un suo compito (I Cor 12, 28)I Cor 12, 28: Alcuni perciò Dio li ha posti nella Chiesa in primo luogo come apostoli, in secondo luogo come profeti, in terzo luogo come maestri; poi ci sono i miracoli, quindi il dono delle guarigioni, di assistere, di governare, di parlare varie lingue.. Anche oggi i vescovi, come successori degli Apostoli, guidano la Chiesa, aiutati da preti e diaconi. Il grande numero di fedeli laici contribuisce, ognuno a suo modo, alla vita della Chiesa.

> Leggi di più nel libro

Fin dall’inizio la Chiesa era composta dai fedeli, guidati dagli Apostoli e più tardi dai vescovi. Tutti avevano un ruolo nella comunità.

La parola dei Padri della Chiesa

Vi esorto a fare tutto nell’armonia di Dio, i vescovi avendo il primato su modello di Dio e i preti  sul modello del concilio degli Apostoli, e i diaconi (che mi sono tanto cari) essendo stato affidato loro il ministero di Gesù Cristo – che dall’eternità era con il Padre e alla fine è apparso a noi. [S. Ignazio di Antiochia, Lettera ai Magnesii, Cap. 6 (MG 5, 668)]