All Tweets
Precedente:
Seguente:

1.40 Maria è sempre rimasta vergine e non ha mai peccato?

Maria e gli angeli

Scientificamente parlando è impossibile concepire senza il seme maschile o l’intervento umano. Tuttavia, Dio può trascendere le leggi della natura e compiere miracoli.

Maria rimase incinta per atto diretto di Dio, come la Bibbia aveva predetto (Is, 7, 14Is 7, 14: Pertanto il Signore stesso vi darà un segno. Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele.; Mt 1, 23Mt 1, 23: Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele, che significa Dio con noi.) centinaia di anni prima. Dio e il peccato sono opposti. Gesù è Dio, e non avrebbe potuto rimanere per nove mesi nel grembo di una persona peccatrice. Maria ricevette una grazia speciale da Dio che le permise di rimanere senza peccato per tutta la vita.

> Leggi di più nel libro

Maria rimase vergine e non peccò mai. Era dedicata a Dio in tutto. È per questo che fu assunta in cielo, corpo e anima.

La saggezza della Chiesa

Cosa significa “Immaculata Concezione di Maria”?

La Chiesa crede che La beatissima Vergine Maria nel primo istante della sua concezione, per una grazia ed un privilegio singolare di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, è stata preservata intatta da ogni macchia del peccato originale. (Dogma del 1854)

La credenza nell’Immacolata Concezione è esistita sin dall’inizio della Chiesa. Oggi l’espressione è fraintesa. Essa dice che Dio ha preservato Maria dal peccato originale sin dall’inizio. Non dice nulla del concepimento di Gesù nel grembo di Maria. Non è per nulla una svalutazione della sessualità nel cristianesimo, come se un marito ed una moglie fossero “macchiati” se concepiscono un figlio. [Youcat 83]

In che senso Maria è «sempre Vergine»?

Nel senso che ella è «rimasta Vergine nel concepimento del Figlio suo, Vergine nel parto, Vergine incinta, Vergine madre, Vergine perpetua» (sant'Agostino). Pertanto, quando i Vangeli parlano di «fratelli e sorelle di Gesù», si tratta di parenti prossimi di Gesù, secondo un'espressione adoperata nella Sacra Scrittura. [CCCC 99]

Maria ebbe altri figli oltre a Gesù?

No. Gesù è l’unico figlio di Maria in senso fisico..  

Persino nella Chiesa primitiva si è supposta la verginità continua di Maria, il che esclude la possibilità che Gesù avesse fratelli e sorelle dalla stessa madre. In aramaico, la lingua madre di Gesù, c’è una parola sola che indica fratelli e sorelle e cugini. Quando i Vangeli parlano dei “fratelli e sorelle” di Gesù (ad esempio, in Mc 3, 31–35), ci si riferisce ai parenti stretti di Gesù. [Youcat 81]

In che modo la maternità spirituale di Maria è universale?

Maria ha un unico Figlio, Gesù, ma in lui la sua maternità spirituale si estende a tutti gli uomini che egli è venuto a salvare. Obbediente al fianco del nuovo Adamo, Gesù Cristo, la Vergine è la nuova Eva, la vera madre dei viventi, che coopera con amore di madre alla loro nascita e alla loro formazione nell'ordine della grazia. Vergine e Madre, Maria è la figura della Chiesa, la sua più perfetta realizzazione. [CCCC 100]

In che senso la beata Vergine Maria è Madre della Chiesa?

La beata Vergine Maria è Madre della Chiesa nell'ordine della grazia perché ha dato alla luce Gesù, il Figlio di Dio, Capo del corpo che è la Chiesa. Gesù, morente in Croce, l'ha indicata come madre al discepolo con queste parole: «Ecco la tua madre» (Gv 19, 27). [CCCC 196]

Perchè Maria è anche nostra Madre

Maria è nostra madre perchè Cristo il Signore ce l’ha data come madre.

“Donna, ecco tuo figlio!… Ecco tua madre!” (Gv 19, 26b–27a). Il secondo comando che Gesù diede a Giovanni dalla Croce è sempre stato compreso dalla Chiesa come un atto di affidamento della Chiesa intera a  Maria. Così Maria è anche nostra madre. Possiamo invocarla e chiederele di intercedere con Dio. [Youcat 85]

La parola dei Padri della Chiesa

Proprio come colui che fu concepito (=Gesù) mantenne colei che concepì (=Maria) ancora vergine... La sempre Vergine rimane così anche dopo la nascita ancora vergine, non avendo mai fino alla morte frequentato uomo. [S. Giovanni Damasceno, Esposizione della Fede Ortodossa, Libro 4, Cap. 14 (MG 94, 1161)]

Veramente tu, Signore, e tua madre siete gli unici che sono completamente bellissimi in ogni aspetto poichè, Signore, non c’è nessuna macchia in te, nè alcuna macchia in tua madre. [S. Efrem, Inni Nisibeni, 27, Libro 122]